Cookies information!

I bambini e l’ambiente, per una ecologia dell’educazione, 2009

“"Ogni capitolo è un piccolo monumento di buon senso, arte didattica, ricchezza di informazioni e idee, equilibrio e stimolo. Un esempio raro, nella letteratura specifica italiana”.

dalla presentazione di Mario Tozzi.

“L'autore propone un metodo di lavoro per coinvolgere i bambini in un percorso di conoscenza e interesse verso l'ambiente, mutuando la sua esperienza anche dalla ‘voce’ dei bambini stessi. Si parte dalla cosa più semplice, cioè dall'osservazione attraverso tutti i sensi; non solo la vista, ma anche l'olfatto, l'udito, l'immaginazione stessa”. Patrizia Paternò, in “Il Mondodomani”, n.2 marzo - aprile 2009, Libri.

“’Fin dal primo momento mi sono reso conto che non è vero che i bambini non sono attenti ai temi ecologici - spiega Beneventi - Solo bisogna condurli e soprattutto è necessario attrarli parlando la lingua che loro oggi conoscono meglio’. Per Beneventi questa lingua è quella dell'audiovisivo. (...) I bambini e l'ambiente è la sintesi di questo gran lavoro. Un manuale, come detto, e contemporaneamente un utile contributo al dibattito su come lavorare con i bambini”. Antonio Turi, “La Nuova Ecologia”. ed. on line, giugno 2009.

E’ un ponte tra gli anni ‘80 (con l’animazione educativa, la scuola aperta, la musica, il teatro, l’esplorazione ambientale) e gli anni ‘10 con le nuove sfide del digitale applicate all’esperienza. Paolo sostanzialmente racconta una serie di avventure piccole e meravigliose, formidabili nel loro minimalismo, che forse possono rimotivare molti docenti esausti. Uno dei suoi punti di forza è l’uso di piccole macchine fotografiche e registratori, che collegano i minimi e i massimi tecnologici”. Marco Geronimi Stoll, 16 giugno 2009.  (Dal video della presentazione).


Adottato come testo d'esame nel corso di Pedagogia Generale, corso di laurea per Educazione di Comunità della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Palermo, tenuto dal professor Ignazio Licciardi, anno accademico 2009-2010.

Paolo libri Animazione Teatro ragazzi Computer Storie Piccoli animali

“Quello che Paolo Beneventi ha avuto modo di riscontrare è che i bambini più piccoli sono assolutamente curiosi della natura perché sono più liberi e meno condizionati dai genitori e dal corpo insegnante mentre il discorso cambia quando parliamo di bambini che frequentano la scuola media.”  “Eco Radio” 26 giugno 2009 (intervista  radio “I bambini e l'ambiente” )

Paolo Back (history)